Strategie di Trading – Sistema Piramidale

Strategie di Trading – Sistema Piramidale

Metodi di trading, Notizie dai Mercati 0 Commenti 12

Le strategie piramidali vengono utilizzate in particolare nel tentativo di sfruttare i movimenti più prolungati del mercato nel momento in cui ci si posiziona nella direzione corretta.

Prima di addentrarsi nei formalismi, osservando il grafico si può notare come questa strategia sia ottima da applicare ad un mercato di questo genere. Quando inizia il trend a rialzo potremmo cominciare aprendo una prima piccola operazione a rialzo. Se i nostri presupposti erano fondati e il trend è effettivamente a rialzo apriamo altre operazioni sempre nella stessa direzione. Più accumuliamo conferme sulla nostra previsione più l’operazione può essere grande. Appena ci avviciniamo o siamo nelle prossimità della linea di resistenza di ordine superiore (quella rappresentata in bianco nell’immagine) possiamo cominciare a sfoltire le operazioni aperte partendo dalle ultime (quelle più grosse) fino a chiuderle tutte quando il mercato è chiaramente prossimo al collasso e al cambio di direzione.

Per “strategia piramidale” si intende l’operazione di incrementare una posizione esistente allorché il mercato dovesse muoversi nella direzione prevista. Chi avesse aperto una posizione in acquisto con due contratti, potrebbe aggiungere un ulteriore contratto nel momento in cui il mercato confermasse la propria volontà di muoversi al rialzo e potrebbe aggiungerne ancora uno nel momento in cui il mercato dovesse allungare ulteriormente il passo nella direzione giusta. A seconda delle diverse tipologie di strategia piramidale utilizzate, si potrebbe decidere di arrivare fino ad avere una posizione molto consistente sul mercato oppure ci si potrebbe fermare nel momento in cui il mercato avesse già raggiunto l’obiettivo di prezzo prefissato. Si potrebbe invece decidere di cominciare ad alleggerire la posizione nel momento in cui il mercato dovesse superare un certo obiettivo di prezzo.

Molto spesso si confondono le strategie piramidali con quelle di money management. Le strategie piramidali sono delle tecniche operative che permettono di sfruttare meglio la corretta previsione della direzione del mercato. Si sfrutta infatti il fatto di aver previsto correttamente la direzione del mercato incrementando la posizione ad ogni conferma successiva della direzione. L’applicazione di questa strategia non è assolutamente legata all’entità del conto di cui si dispone, cosa che invece è estremamente importante per qualunque strategia di money management, bensì si basa unicamente sulla dinamica del prezzo.

Qualunque strategia di money management, al contrario, non tiene in alcuna considerazione la dinamica del prezzo ma è fondata unicamente sul calcolo delle probabilità delle operazioni future, tenendo conto della statistica estrapolata dalle performance storiche reali. Si utilizza una strategia piramidale nel momento in cui il mercato dimostra di avere intrapreso la direzione prevista, sull’ipotesi che continui a muoversi nella stessa direzione. Questo non ha niente a che fare con una qualunque delle strategie di money management, che si basano unicamente sulla dimensione del conto di cui si dispone e sulla statistica dei risultati realmente ottenuti da ciascun operatore.

Verranno presentate in un prossimo articolo alcune tecniche di money management, come la anti-Martingala e l’Optimal . Queste strategie sono basate unicamente sull’entità del conto di cui si dispone in ogni momento e non sulla direzione del mercato. È essenziale rendersi conto del fatto che le strategie piramidali e quelli di money management non sono la stessa cosa.

Autore

Lascia un commento

Il tuo punto di riferimento per il Forex Online

Cerca



Disclaimer: Il trading di CFD comporta un considerevole rischio di perdita di capitale dovuto alla forza di leva. Tra il 74-89% delle persone perdono soldi operando con i CFD. Investi solo in ciò che sei disposto a perdere.

Back to Top